RAVENNA BIANCO IGT
MARSANNE

Il nome, nel dialetto romagnolo, indica il luogo dove nidificano le rondini. Il vigneto è a ridosso di un dirupo nei cui anfratti le rondini fanno il loro nido.

Il vigneto é stato piantato nel 1988, ed ha una superficie di 0,3 ettari.
Le uve sono raccolte manualmente nella prima decade di settembre e trasportate in cantina senza l’aggiunta di solforosa o di altri additivi. La fermentazione avviene in acciaio, spontaneamente senza aggiunta di lieviti. Il vino matura per sei mesi in piccole vasche di acciaio, poi viene imbottigliato.

Descrizione: il colore è giallo paglierino intenso e visivamente si percepisce, roteando il vino nel bicchiere, una certa densità. Ha una carica olfattiva spiccata, decisa, di frutta esotica, di miele di castagno, con sentori minerali e camomilla. La bocca mostra grassezza, buona densità e persistenza.

Suggerisco di servirlo a 12°C in un ampio bicchiere.